Appartengo ad una di quelle categorie di professionisti che possono permettersi la fortuna di viaggiare spesso per lavoro a Londra. Checchesenedica del tempo, dell’atteggiamento degli inglesi, del cibo inglese non propriamente da gourmet, ci sono ben pochi altri motivi...